Il giapponese Little sister per Oltre lo sguardo

il-giapponese-little-sister-per-il-prologo-dellastra
0 693

È Little sister del regista nipponico Hirokazu Kore-Eda il film in programma venerdì 16 dicembre alla Piccola Accademia di via Castellini 7 per la rassegna Oltre lo sguardo. Per quest’opera, un cineasta vicino ai temi dell’esistenzialismo e del suicidio si è ispirato a una graphic novel di Yoshida Akimi, Il dario di Umimachi per raccontare la storia di tre sorelle. Sachi, Yoshino e Chika sono state abbandonate dal padre che se n’è andato con un altra donna. Dopo quindici anni l’uomo muore e, al suo funerale, le tre conoscono Suzu, la sorellastra adolescente che accetta di andare a vivere con loro. Per questo nuovo nucleo familiare inizia una nuova vita fatta di scoperte, di piccoli gesti, anche di risentimenti e di rapporti che cambiano. Un film delicato, sensibile, che ha convinto la critica di tutto il mondo dopo essere stato presentato in concorso al Festival di Cannes l’anno scorso.

Little sister (Giappone, 2015, 128 minuti) di Hirokazu Kore-Eda con Haruka Ayase, Masami Nagasawa, Kaho, Suzu Hirose e Ryo Kase. Ingresso con la tessera del cinecircolo del Coordinamento comasco per la pace a 3 euro, valida per tutti i film. Il lumgometraggio sarà commentato da Francesca Gamba.

Lascia un commento