Il genio di Keaton con musica live al San Teodoro

il-genio-di-keaton-con-musica-live-al-san-teodoro
0 363

Cinbema muto, musica dal vivo: un connubio antico quanto l’invenzione dei fratelli Lumière, sempre affascinante quando ritorna in una sala moderna. Il Teatro San Teodoro di Cantù giovedì 6 aprile alle 21 propone un capolavoro di Buster Keaton, Sherlock jr., sonorizzato dal Freeze Frame Quartet di Davide Darra (chitarra), Paolo Censi (pianoforte), Enrico Monaco (bontrabbasso) e Paolo Benzoni (batteria). Si tratta di una formazione nata nell’ormai lontano 2003 e quasi subito interessatasi alla possibilità di musicale capolavori del passato, partendo dal classico Nosferatu del regista tedesco Murnau. Sono poi passati alla commedia, commentando film di Keaton, Chaplin e Fatty Arbuckle. Più ambizioso il progetto legato a un capolavoro come L’uomo con la macchina da presa di Dziga Vertov, che vede la nascita del quartetto attuale. Con quest’opera di Keaton – in Italia nota anche con il titolo La palla n.13 – si torna alla commedia, ma c’è sempre uno spunto metacinematografico: Buster è un proiezionista che coltiva il sogno di diventare un detective, come quelli che vede tutti i giorni sullo schermo. Ma come “figlio di Sherlock Holmes” non tutto gli va per il verso giusto con effetti esilaranti.

Sherlock Jr. (Usa, 1924, 44 minuti) di Buster Keaton e Joseph M. Schenck con Buster Keaton, Kathryn McGuire, Joe Keaton, Erwin Connelly e Ward Crane
Il proiezionista di un cinema sogna di diventare un detective. L’occasione di mettere in pratica le sue qualità si presenta quando un suo rivale in amore lo fa accusare di avere rubato l’orologio del padre della donna contesa. L’aspirante investigatore mette in atto i consigli del suo manuale seppur con scarsi risultati. Afflitto dai suoi fallimenti torna al suo lavoro e durante una proiezione si addormenta sognando di essere il grande detective Sherlock Jr. e di risolvere un caso di furto di una collana di perle. Si risveglierà all’arrivo della sua amata che dopo aver scoperto il complotto ordito dall’altro pretendente, lo scagionerà da ogni accusa riguardo al furto dell’orologio. Ingresso a 6 euro.

Lascia un commento