Florida per il prologo dell’Astra

florida-per-il-prologo-dellastra
0 536

Lo storico Cineforum di Como giunge alla sua 63ª edizione. La rassegna, storicamente ospitata dal Cinema Astra, si aprirà il 4 ottobre, ma già da oggi la sala di di viale Giulio Cesare 3, precede il calendario con un Prologo in quattro titoli, in programma nei martedì e mercoledì di settembre alle 15.30 e alle 21 (biglietto d’ingresso 5 euro). Per l’esordio ecco sullo schermo Florida, commedia agrodolce firmata da quel Philippe Le Guay noro per lungometraggi come Le donne del 6° piano e Molière in bicicletta. Il protagonista è un grande del cinema d’Oltralpe, Jean Rochefort che, qui, è un anziano industriale che si rifiuta di accettare la vecchiaia. Il 13 e il 14 settembre Little sister di Hirokazu Kore-Eda, proveniente dal Festival di Cannes 2015. Il 20 e 21 Fiore del deserto di Sherry Hormann. Questo Prologo si concluderà, il 27 e 28, con La corrispondenza di Giuseppe Tornatore.

Florida (Francia, 2015, 110 minuti) di Philippe Le Guay con Jean Rochefort, Sandrine Kiberlain, Anamaria Marinca, Laurent Lucas e Tommy O’Brien
Claude Lherminier è stato proprietario e dirigente di un’importante cartiera di Annecy ed è ora un ottantenne che inizia a sentire, senza volerli ammettere, i primi importanti segni della demenza senile. La figlia Carole, che lo ha sostituito nella direzione aziendale, cerca di occuparsene affidandolo a badanti che lui mette, più o meno scientemente, in difficoltà. C’è poi un suo desiderio ricorrente al quale non vuole rinunciare: rivedere l’altra figlia, Alice, che vive in Florida.

Lascia un commento