Cinema ed economia all’Insubria

cinema-ed-economia-allinsubria
0 452

Otto film per la nuova edizione della rassegna Quando il cinema incontra l’economia, curata da Barbara Pozzo e Alberto Cano in collaborazione con Lake Como Film Festival. Il primo appuntamento si terrà mercoledì 26 ottobre alle 20.30 nell’Aula magna dell’Università dell’Insubria di Sant’Abbondio. In programma Enron – L’economia della truffa di Alex Gibney. «Come spiegare la crisi economica degli ultimi anni? Quali sono i veri costi della moda? Qual è stato l’impatto economico della crisi dei rifiuti in Campania? La comprensione di questi fenomeni è apparsa in tutta la sua complessità negli ultimi anni – spiegano i curatori – e mette in evidenza le indubbie interrelazioni tra diritto ed economia. Come ha evidenziato anche la recente attribuzione del Nobel per l’economia 2016 a Oliver Hart e a Bengt Holmström, due eminenti studiosi di Law & Economics, l’applicazione congiunta degli strumenti dell’analisi economica e dell’analisi giuridica offre un indubbio vantaggio alla comprensione della complessità della moderna società. La rassegna cinematografica che qui si presenta offre l’occasione per riflettere su tutte queste problematiche e sul contributo che economia e diritto possono offrire per una più efficiente allocazione delle risorse scarse».

Enron – L’economia della truffa (Usa, 2005, 109 minuti) di Alex Gibney con John Beard, Jim Chanos, Carol Coale, Peter Coyote, Gray Davis, Joseph Dunn, Max Eberts, Peter Elkind, Andrew Fastow, David Freeman, Philip Hilder, Al Kaseweter e Ken Lay
Tratto dal libro The smartest guys in the room: the amazing rise and scandalous fall of Enron di Bethany Mclean e Peter Elkind. Si narra la storia di uno dei peggiori scandali finanziari di tutti i tempi che coinvolse alcuni dei maggiori dirigenti di una delle più grandi società degli Stati Uniti. Furono accusati di aver rubato più di un miliardo di dollari rovinando investitori e impiegati. Ingresso libero.

Lascia un commento