Blow – up restaurato allo Spazio Gloria

0 382

Doppia proiezione allo Spazio Gloria per Blow – up di Michelangelo Antonioni: il film del 1966 viene presentato nella versione restaurata con la supervisione del direttore della fotografia Luca Bigazzi e grazie a Cineteca di Bologna, Istituto Luce – Cinecittà e Criterion, in collaborazione con Warner Bros. e Park Circus, nei laboratori Criterion e L’Immagine Ritrovata. Giovedì 5 alle 21 e venerdì 6 ottobre alle 15.30, gli spettatori apprezzeranno di nuovo la storia di Thomas, affascinante fotografo protagonista della Swinging London anni Sessanta, testimone di un probabile assassinio. Durante la realizzazione di un libro fotografico avente come soggetti persone disagiate dei quartieri londinesi, in un parco di periferia si imbatte in due amanti a cui scatta delle foto, di nascosto. La donna della coppia, accortasene, lo raggiunge e insiste per avere il rullino, raggiungendolo anche nel suo studio fotografico. Incuriosito dall’atteggiamento Thomas le consegna il rullino sbagliato e inizia ad indagare, sviluppando e ingrandendo (da qui il titolo, Blow – up) le fotografie. Sarà così che si troverà davanti la testimonianza di un assassinio o di qualcosa di simile, al quale continuerà a interessarsi fino a scoprire il cadavere dell’amante della donna.

Blow – up (Italia, 1966, durata 108 minuti) di Michelangelo Antonioni con David Hemmings, Sarah Miles, Vanessa Redgrave, Jane Birkin, Peter Bowles e John Castle. In proiezione giovedì 5 ottobre, ore 21, ingresso riservato ai soci Arci a 5 euro. Replica venerdì 6 ottobre ore 15.30, ingresso intero a 6 euro; ridotto over 60 a 4 euro; ridotto under 18 a 5 euro.

 

Lascia un commento