Bellocchio, un maestro per chiudere il Festival del cinema italiano

bellocchio-un-maestro-per-chiudere-il-festival-del-cinema-italiano
0 6887

Ottavia Piccolo e Marco Bellocchio saranno gli ospiti d’onore de Il cinema italiano 12. festival a Como che si svolgerà tra il 28 gennaio e il 5 febbraio al cinema Astra di viale Giulio Cesare 3. Per assistere alle proiezioni occorre la tessera dell’associazione Sguardi.


Il programma

Sabato 4 febbraio

– ore 10 Era d’estate (Italia, 2015, 100 minuti) di Fiorella Infascelli con Massimo Popolizio, Beppe Fiorello, Valeria Solarino, Claudia Potenza e Elisabetta Piccolomini
Estate 1985. Giovanni Falcone e Paolo Borsellino vengono trasferiti d’urgenza all’Asinara insieme alle loro famiglie in seguito a una minaccia più allarmante del solito. I giudici stanno lavorando al maxiprocesso penale che, la storia insegna, porterà in carcere molti dei protagonisti della criminalità organizzata. Dunque entrambi sono entrati nel mirino di Cosa Nostra, ma anche di quella parte della politica che preferisce il “vivi e lascia vivere”, quando si tratta di mafia. Sarà presente la regista Fiorella Infascelli.

– ore 16 La leggenda di Bob Wind (Italia, 2016, 90 minuti) di Dario Baldi con Corrado Fortuna, Lavinia Longhi, Ivan Franek, Paolo Briguglia e Elisabetta De Vito
È un film che si ispira alla vita di Roberto Cimetta, un personaggio tanto eccentrico quanto geniale e purtroppo dimenticato in Italia. Attraverso la finzione, il regista cerca di ricostruire le vicende di questo artista fuori dagli schemi che ha lottato e in qualche modo cercato di cambiare il modo di fare teatro nel nostro paese. Anna è una giornalista di fama internazionale che decide di mettersi sulle tracce di Cimetta per mettere insieme il puzzle della sua vita e conoscere anche qualcosa in più su se stessa e sul suo passato. Attraverso i racconti di chi lo ha conosciuto, documenti e i luoghi dove Roberto ha lavorato, la giornalista conosce l’estro e la follia di questo uomo che ha creduto più di ogni altra cosa al su sogno. Sarà presente Lavinia Longhi.
– ore 20.30 premiazione del concorso e, a seguire, Fai bei sogni (Italia / Francia, 2016, 134 minuti) di Marco Bellocchio con Valerio Mastandrea, Bérénice Bejo, Guido Caprino, Nicolò Cabras e Dario Dal Pero
A nove anni Massimo perde la mamma per un infarto improvviso – o almeno così gli dicono i parenti, riluttanti a renderlo partecipe della morte della donna. Dopo un’infanzia solitaria e un’adolescenza difficile Massimo diventa un giornalista affermato ma continua a convivere con il ricordo lacerante della madre scomparsa, nonché con un senso di mistero circa la sua improvvisa dipartita. Solo alla fine scoprirà come sono andate esattamente le cose, e troverà il modo di risalire alla luce. Sarà presente il regista Marco Bellocchio.


Domenica 5 febbraio

– ore 16 proiezione del film vincitore del concorso

Le proiezioni del mattino sono riservate alle scuole. Il primo e l’ultimo film sono fuori concorso. Per informazioni cinema Astra 031261234 e sguardi.como@hotmail.it

Lascia un commento